22 Maggio 2024

Anno 2017 - Armonie Perdute

Anno 2017 - Armonie Perdute

Trama risolta da: Tassorosso
Coppa delle Case vinta da: Tassorosso
Prima dell´inizio del nuovo anno alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, uno degli scagnozzi di Alan Verse riesce ad ascoltare una riunione del corpo insegnanti. Riferisce quindi al suo Signore che la Kalimba, l´unico strumento che, assieme alla Giratempo, può riportarlo alla sua epoca, è ormai disattivata.
I timori della Preside Pallone sono corretti: Alan Verse decide di vendicarsi. "Se io non potrò più raggiungere la mia armonia, neanche voi lo farete mai!".
Alan Verse scaglia così sul corpo insegnati una maledizione, attivata dal suono di una melodia: Il Prof. Landini, la Direttrice di Serpeverde e di Tassorosso, la Prof.ssa Incollingo iniziano a cadere vittime della maledizione, mentre la Preside, negli ultimi momenti di lucidità, invia a Claudio tutte le istruzioni per fermare il Mago Francese.
Claudio, essendo in Inghilterra, non viene raggiunto dalla maledizione.

Il primo giorno di scuola, Claudio comunica la notizia a tutti gli studenti, chiedendo aiuto per creare il controincantesimo per riportare alla normalità gli altri insegnanti.
Ci sono diversi enigmi da risolvere per poter riuscire a trovare la melodia giusta per spezzare l´incanto.
Viene anche assunto Riccardo, un inviato del Ministero che, sotto copertura come Maestro del Coro, cerca di aiutare gli studenti a risolvere la situazione.

La prima sezione riguardava alcuni enigmi, raccolti in un plico per ciascuna Casa, che andavano risolti uno per uno e tenuti in ordine, perché ogni soluzione avrebbe dato una nota della melodia del controincantesimo.
La seconda sezione era inerente alla liberazione di alcuni personaggi, intrappolati tra le pagine di un libro. Risolvendo un enigma, il personaggio veniva liberato e ringraziava donando uno strumento utile per risolvere gli enigmi del plico. Alcune risoluzioni, invece, erano soltanto un inganno e il premio era completamente inutile.
La Casa che avrebbe liberato più personaggi avrebbe ricevuto in dono una dose di Felix Felicis, potente alleato nella risoluzione della trama.
La terza sezione constava di un giallo che si sarebbe dovuto risolvere con la collaborazione di tutte e quattro le Case: la ricompensa era una nota del controincantesimo.

Dopo aver risolto ogni parte, le note andavano unite in una sequenza e, con il meccanismo del doppio ribaltamento (tono e altezza), avrebbero dato la melodia giusta per annullare la maledizione.
Ottenuta tale musica, avendola suonata il Maestro del Coro, la fattura era stata neutralizzata e i membri del Consiglio Studentesco colpiti avevano ritrovato la lucidità.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh

cookie